• img-book

    Khal Abdo

PROMO
ISBN: 9788865641859

Le scintille dell’inferno

di: Khal Abdo

Una satira grottesca della ricchezza senza limiti e delle disuguaglianze che essa genera

9.00

Quantità:
Autore
avatar-author
Abdo Khal è nato ad al-Mijannah, Arabia Saudita, nel 1962. Abbandonato il villaggio natale in giovane età, si è laureato in Scienze politiche all'Università King Abdul Aziz di Gedda, avviandosi alla carriera di scrittore e di giornalista (è attualmente editorialista e direttore del quotidiano «Ukaz», uno dei più diffusi giornali sauditi). Il suo sesto romanzo, Le scintille dell'Inferno, pubblicato nel 2008, è risultato vincitore dell'Arabic Booker Prize (IPAF) del 2010 e tradotto in inglese con il titolo Throwing Sparks.
Libri di Khal Abdo
Dettagli

traduzione dall’arabo di Federica Pistono

Vincitore del Premio Internazionale per la narrativa araba (il “Booker arabo”) nel 2010.

Quando un meraviglioso palazzo è costruito sul lungomare di Gedda, in prossimità del suo quartiere miserabile, l’ambizioso Tareq vede una via d’uscita dalla sua vita di microcriminalità. Fissa con desiderio gli enormi cancelli, sognando il lusso. Ma il sogno si trasforma rapidamente in un incubo. Il palazzo è governato da un padrone enigmatico, la cui influenza in città è tanto grande quanto malvagia. Quando Tareq riesce a diventare uno degli suoi uomini più fedeli, diventa chiaro che è stato scelto per un singolo terribile compito, torturare e stuprare i nemici del padrone. Trent’anni dopo, Tareq si sente intrappolato. Tra punire i nemici del padrone attraverso atti indicibili, innamorarsi di Maràm, la bella amante del padrone, e respingere le suppliche di suo fratello di tornare a casa, si rende conto che è diventato non più che uno schiavo – e che c’è solo una via d’uscita.

“Abdo Khal esplora l’impatto corruttrice del potere, mette sotto i riflettori gli emarginati e i deboli, mostrando le macchie scure dell’animo umano, esponendo ciò che è nascosto e lasciando il lettore con una scioccante affermazione: «L’animo umano non è altro che un ricettacolo di sporcizia”.

“Le scintille dell’inferno”

Ancora nessuna recensione