• img-book

    Fredensborg Eva Maria

PROMO
ISBN: 9788865641774

Non colpire due volte

di: Fredensborg Eva Maria

Una donna è trovata uccisa. L’omicidio è simile alle morti seriali commesse vent’anni prima. Ma il killer di quel tempo è morto in carcere. Chi è adesso l’emulatore?

7.50

Quantità:
Autore
avatar-author
Eva Maria Fredensborg è nata in Svezia nel 1969 e vive in Danimarca. Nel 2006 ha fondato la casa editrice ELG & Co., dove ha pubblicato romanzi svedesi nella traduzione danese fino al proprio debutto nel 2013 con Èn gang morder (Non colpire due volte). Dal 2014 Eva Maria Fredensborg lavora per la casa editrice Politiken.
Libri di Fredensborg Eva Maria
Dettagli

traduzione dal danese di Ingrid Basso

Robert Strand, un profiler, psichiatra che lavora per la polizia danese, è chiamato a collaborare con la polizia di Växjö, in Svezia, poiché luogo degli efferati omicidi seriali ai danni di giovani donne che sono trovate violentate e uccise nelle piazzole di sosta dell’autostrada. Strand riconosce subito il modus operandi di uno psicopatico, Viklund, che era stato condannato nei primi anni Novanta, mentre lui era psichiatra tirocinante all’ospedale di Växjö. In contemporanea, con il ripetersi degli omicidi, un vecchio collega e compagno di studi di Strand, dell’ospedale di Växjö, comincia a ricevere delle lettere anonime che lo accusano del fatto che Viklund si sia impiccato in carcere per colpa sua e mostrano foto e documenti. Dall’ansia dell’uomo capiamo che dev’essere coinvolto. A entrare in scena c’è anche Camilla, una vecchia fiamma di Robert (ora sposata con un fotografo itinerante e madre di quattro figli, ma ancora innamorata di Robert), anche lei psichiatra a Växjö, collaboratrice del vecchio primario Strömberg, per Robert un mito. Le ricerche di Robert cominciano a intrecciarsi così con le vite dei vecchi amici, tra segreti e cose mai dette.

Il romanzo di Eva Maria Fredensborg è un romanzo poliziesco incredibilmente ben scritto con una trama molto forte.
«Un certo numero di autori svedesi ha cercato di scrivere dei romanzi avvincenti senza riuscire nemmeno la metà di ciò che ha fatto Eva Maria Fredensborg». Weekendavisen

 

“Non colpire due volte”

Ancora nessuna recensione