• img-book

    Ba Jin

PROMO
ISBN: 9788865642726

Famiglia

di: Ba Jin

nella Cina tradizionale, il martirio di tre ragazze in un’epoca in cui

18.00 12.50

Quantità:
Autore
avatar-author
Anarchico ispirato dalle figure di Michail Bakunin e Pëtr Kropotkin, convinto esperantista e rivoluzionario figlio del Quattro Maggio cinese, Ba Jin (1904-2005) è considerato uno dei più importanti scrittori cinesi del Ventesimo secolo. Originario di Chengdu, trascorse la giovinezza fra Nanchino, Shanghai e Parigi, dove iniziò a scrivere romanzi. Famiglia (1933) è la sua opera più conosciuta: primo volume della Trilogia del Torrente, insieme alla Trilogia dell'Amore offre un grande affresco corale della prima modernità cinese. Ba Jin fu candidato negli anni Ottanta al Premio Nobel.
Libri di Ba Jin
Dettagli

traduzione dal cinese di Lorenzo Andolfatto

Protagonisti di questa saga sono i tre fratelli Gao: Juexin, Juemin e Juehui. Juemin, innamorato della giovane Qin, abbandona la propria casa per sfuggire al matrimonio imposto dal padre. Ciò finirà col mettere gli altri due fratelli l’uno contro l’altro, costringendoli a scegliere se rispettare l’autorità paterna o la libertà del fratello. A fare da contraltare ai fratelli Gao ci sono le figure tragiche di tre donne: Mei, Mingfeng e Ruijue. Quest’ultima, felice nel suo matrimonio con Juexin, muore giovane di parto. Mei, rimasta vedova, è ridotta a schiava della famiglia del marito. Mingfeng, la serva della famiglia Gao, sceglie il suicidio dopo aver scoperto che il capofamiglia la vuole cedere come concubina a un conoscente molto più vecchio di lei. Il suicidio di Mingfeng sconvolge Juehui che, pieno di rimorso, deciderà di abbandonare una volta per tutte la prigione della propria famiglia per ricominciare una nuova vita a Shanghai.

 

Recensioni:

alias_famiglia_17.06.2018

Anteprima:

Pagine-da-Famiglia