• img-book

    Ilis Florina

PROMO
ISBN: 9788865640296

Cinque nuvole colorate nel cielo d’oriente

di: Ilis Florina

Una piazza d’amore frequentata da due coppie di amanti e un robot. Un romanzo polifonico dalla scrittrice de La crociata dei bambini.

8.00

Quantità:
Autore
avatar-author
Florina Ilis (1968) debutta nel 2000 con il volume Haiku şi caligrame (Haiku e calligrammi), un’inedita combinazione tra poesia e calligrafia. Nel 2001 pubblica il romanzo Coborîrea de pe cruce (La deposizione dalla croce, 2° edizione 2006), mentre nel 2002 è la volta di Chemarea lui Matei (La vocazione di Matteo). Segue nel 2005 Cruciada copiilor (La crociata dei bambini), che conclude la trilogia. Il romanzo è stato insignito del Primo premio per la Prosa dell’Unione degli Scrittori di Romania, il Premio “Libro dell’anno 2005”, offerto dalla rivista România Literară e dalla Fondazione Anonimul, il Premio della rivista Cuvîntul per la prosa e il Premio Radio România Cultural. È stato tradotto in italiano (Isbn Edizioni, 2010). Nel 2006 pubblica il suo quarto romanzo, Cinci nori coloraţi pe cerul de răsărit (Cinque nuvole colorate nel cielo d’oriente), e un volume di teatro, Lecţia de aritmetică (Lezione di aritmetica, ed. Echinox). Nel 2007 è stata insignita del Premio per la Prosa Ion Creangă offerto dall’Accademia di Romania.
Libri di Ilis Florina
Dettagli

traduzione dal romeno di Mauro Barindi

Una piazza d’amore frequentata da due coppie di amanti e un robot. Un romanzo polifonico dalla scrittrice de La crociata dei bambini.
CINQUE NUVOLE COLORATE NEL CIELO D’ORIENTE SONO GLI ATRI, I VENTRICOLI, E IL PACEMAKER CARDIACO DEL GIAPPONE.

Sono cinque i protagonisti del romanzo, o per meglio dire, quattro in carne e ossa più un piccolo robot, Qrin. Tutti e cinque si stagliano idealmente come un arcobaleno sopra il cielo del Giappone: il luogo dell’azione è infatti a Tokyo. I personaggi sono due coppie di giovani: la prima formata dalla coppia giapponese, Kiyomi e Ken, sposati, e la seconda da due giovani rumeni, Darie e Lili (quest’ultima approdata in Giappone per trovare lavoro in una delle tante agenzie di accompagnatrici o escort: sarà Ken a presentarla a Darie). Il quartetto intesse un anomalo, sorprendente menage amoroso, poiché i primi sono rispettivamente gli amanti dei secondi. Qrin è il robot, quasi umano, che “vive” nell’appartamento di Darie. A un certo punto, viene ritrovato il cadavere di una donna. Accanto al corpo c’è un biglietto con su scritto un numero di telefono, un indizio che conduce la polizia direttamente all’appartamento in cui abita Darie. Questi, essendo il principale sospettato, viene quindi convocato dall’ispettore Haneda perché riconosca il cadavere di quella donna, che secondo lui è quello di Lili. Darie teme che possa essere sì quello di Lili, perché è da tempo non la vede più e di cui non ha più alcuna notizia. Ma alla fine si convince che non può essere lei. Scopriamo così che Kiyomi è doppiamente infelice e combattuta intimamente. Ken, sposando Kiyomi, in realtà vuole recuperare l’amore perverso, quasi incestuoso, che ha avuto con la propria madre quando era adolescente. Così, se da un lato Kiyomi, amando Darie, è come se volesse recuperare il suo lato occidentale, dall’altro Lili, che si trascina dietro anche lei un episodio traumatico della sua vita, nel suo rapporto amoroso con Ken, s’immedesima nella stessa Kiyomi, quasi fosse lei in realtà sua moglie, pur non negando di essere attratta fisicamente da Darie. In tal senso, i quattro personaggi potrebbero realmente sostituirsi gli uni agli altri, in un gioco ad incastro che ci appare inebriante e fascinoso per il loro continuo cambio di prospettiva.

Le Cinque nuvole dispiegano sotto i nostri occhi un’altra tematica cara all’autrice e ricorrente nei suoi romanzi (come quella del rapporto uomo-donna, adulto-bambino, della crisi d’identità ecc.): il mondo dell’informatica, della cibernetica, del virtuale. Florina Ilis ancora una volta perlustra il legame che l’uomo instaura con essi, e da cui è permeato, di come li usa e di come si pone nei loro confronti. Non a caso di lei si è scritto che nei suoi romanzi ha elaborato una “estetica della realtà virtuale”.

La scrittura di Florina Ilis, come sempre nei suoi romanzi, scorre fluida e cristallina, come fluide e cristalline sono le pennellate di poesia che ogni tanto stende armoniosamente qua e là tra le righe. Capacità inventiva e fantasia sorreggono questa scrittura di elevata tenuta stilistica che ne fanno una delle autrici più apprezzate nel panorama attuale della narrativa rumena.

“Cinque nuvole colorate nel cielo d’oriente”

Ancora nessuna recensione