• img-book

    al-Sa’dawi Nawal

PROMO
ISBN: 9788865642054

Zeina

di: al-Sa’dawi Nawal

Una storia struggente di amore e odio

9.50

Quantità:
Autore
avatar-author
Nawal al-Sa'dawi è una scrittrice e psichiatra egiziana. Si laurea al Cairo nel 1955. Il primo libro, Woman and Sex, nel 1972 le costa la cacciata dal Ministero della Sanità e la persecuzione delle autorità religiose. Da allora scrittura e impegno civile diventano per lei inseparabili e si traducono in alcuni tra i libri più scioccanti scritti sull'oppressione delle donne arabe, come Woman at Point Zero (pubblicato in Italia con il titolo Firdaus) e The Fall of Imam. Oltre a Una figlia di Iside e a Firdaus, in Italia sono stati pubblicati L'amore ai tempi del petrolio e il saggio-intervista Dissidenza e scrittura.
Libri di al-Sa’dawi Nawal
Dettagli

traduzione dall’arabo di Federica Pistono

Bodur, una distinta docente universitaria, porta con sé un oscuro segreto. Da un giovane studente universitario che poi era stato arrestato e ucciso in carcere aveva avuto una figlia illegittima, Zeina, che aveva abbandonato per le strade del Cairo. Zeina cresce fino a diventare uno delle più amate cantanti e ballerine in Egitto, pur essendo priva di un nome e di una casa. Al contrario Bodur, rimasta intrappolata in un matrimonio senza amore con un giornalista, si strugge per la figlia. Nel tentativo di trovare conforto si dedica alla letteratura, scrivendo un resoconto romanzato della sua vita. Ma quando il manoscritto le viene rubato, Bodur è costretta a un viaggio alla scoperta di sé, rivivendo e rimodellando il suo passato e il suo futuro.

Scoprirà Bodur chi le ha rubato il romanzo?
C’è qualche speranza di riunirsi a Zeina?

«Più di ogni altra donna, Nawal al-Sa’dawi incarna i principi del femminismo arabo». San Francisco Chronicle

«La portavoce sulla condizione delle donne nel mondo arabo». The Guardian

«al-Sa’dawi scrive con immediatezza e passione». The New York Times