• img-book

    Granhus Frode

PROMO
ISBN: 9788865642283

La tempesta

di: Granhus Frode

thriller nordico: dopo il primo romanzo Vortici arriva il sequel

17.00 9.00

Quantità:
Autore
avatar-author
Frode Granhus (nato in Norvegia nel 1965) ha fatto il suo debutto con l'acclamato romanzo criminale Avenger nel 2003. Nel 2010 pubblica Malstrømmen (titolo in italiano: Vortici), che ha ottenuto recensioni entusiastiche e venduto in cinque paesi. Nel 2012 arriva il sequel Stormen (La tempesta), nominato per il Premio Riverton e il Norwegian Booksellers’ Prize dello stesso anno, che sarà pubblicato prossimamente da Atmosphere libri. Frode Granhus lavora come consulente dell'agenzia del lavoro e vive nella città di Leknes delle isole Lofoten, vicino il Circolo Polare Artico.
Libri di Granhus Frode
Dettagli

traduzione dal norvegese di Alessandro Storti

La tempesta porta la morte nelle isole Lofoten, nell’estremo nord della Norvegia: una violenta bufera infuria sulle aspre montagne. Una martellante e scoppiettante pioggia provoca una frana che finisce in un fiordo, portando alla luce lo scheletro di un bambino che era stato sepolto da diverso tempo. Nel frattempo, un uomo viene ritrovato carbonizzato in una casa di cura del paese. Le indagini dell’ispettore Rino Carlsen lo portano lontano nel passato. Non ha ancora idea che avrà a che fare con i crimini più raccapriccianti della sua carriera. La storia è raccontata in modo efficace in piccoli capitoli, con diversi narratori e punti di vista. La storia si conclude con una violenta tempesta, e il lettore riesce a malapena a comprendere cosa accada e chi sia il colpevole, prima che lo scrittore non aiuti a scoprire la verità.

«Emozionante fino alla fine e semplicemente geniale!». NordicWannabe

«Frode Granhus, emergendo come uno scrittore di mistero, non è alla ricerca di facili soluzioni. Non ci sono linee di separazione nette tra il bene e il male, e le azioni dei personaggi del presente e quelle le loro esperienze del passato. La Tempesta è un thriller sfumato e riflessivo». Dagbladet

«Frode Granhus ancora una volta scrive un fatto di cronaca che è impossibile da mettere giù fino a quando l’ultima pagina viene letta». Evas Brukthandel