• img-book

    Aleksejev Tiit

PROMO
ISBN: 9788865640760

Il pellegrinaggio

di: Aleksejev Tiit

La storia della prima crociata tra battaglie, amori e tradimenti.

7.00

Quantità:
Autore
avatar-author
Tiit Aleksejev (nato nel 1968) si è laureato presso l'Università di Tartu, in Estonia, in Storia Medievale. Ha lavorato come diplomatico a Parigi e Bruxelles; attualmente vive a Tallinn. Il suo primo racconto, Tartu Rahu, ha vinto il premio annuale della rivista letteraria Looming nel 1999. Il suo primo romanzo, Valge kuningriik, un thriller la cui azione si svolge a Parigi e, a posteriori, in Afghanistan nel 1980, ha vinto il Premio Betti Alver nel 2006 per il miglior romanzo d'esordio. Per scrivere Palveränd (Il pellegrinaggio), Aleksejev ha ricercato materiale per dieci anni e ha visitato le principali scene di battaglia in Terra Santa. Con questo romanzo, nel 2011, ha vinto il premio dell'Unione europea per la letteratura.
Libri di Aleksejev Tiit
Dettagli

traduzione dall’estone di Daniele Monticelli

Premio della Comunità Europea per la letteratura 2011

La storia della prima crociata tra battaglie, amori e tradimenti. Il pellegrinaggio si riferisce al viaggio verso Gerusalemme…

La storia della prima crociata tra battaglie, amori e tradimenti.È un romanzo storico di suspense, che si basa sulla prima crociata (1096 -1099). Il pellegrinaggio si riferisce al viaggio verso Gerusalemme. Il personaggio principale, Dieter, è un giovane scudiero, che intraprende il tragitto al seguito dell’esercito del conte di Tolosa per liberare la Palestina dagli infedeli. Lo attendono diverse prove, nel corso delle quali scoprirà che la crociata ha molte dimensioni e che, per sconfiggere i nemici, è necessario prima vincere se stessi. Il protagonista visita città che non conoscono eguali nel mondo occidentale e si trova a fronteggiare insieme ai suoi compagni d’armi un modo completamente nuovo di combattere. Deve inoltre partecipare alla lotta di potere senza esclusione di colpi tra i Normanni e il basileo Alessio I. Anche se sembra un romanzo d’avventura, Il pellegrinaggio è soprattutto una meditazione sulla lealtà umana, sul tradimento, sull’amore. Al termine i crociati riescono a conquistare Antiochia, sebbene Gerusalemme resta ancora un sogno nelle loro menti. Il pellegrinaggio può essere visto come un romanzo dello sviluppo di Dieter, dal momento che i cambiamenti che subisce durante il “pellegrinaggio armato”, com’era chiamata la crociata nel Medioevo, sono grandi e inaspettati.

“Il pellegrinaggio”

Ancora nessuna recensione