• img-book

    Hatziantoniou Kostas

PROMO

Agrigento

di: Hatziantoniou Kostas

L’atmosfera della Sicilia contemporanea, la sua natura, i sapori e l’architettura si combinano con la filosofia greca e la storia

8.00

Quantità:
Autore
avatar-author
Kostas Hatziantoniou è nato nel 1965 a Rodi in Grecia, dove è anche cresciuto. Ha studiato scienze politiche e pubblica amministrazione presso la Facoltà di Giurisprudenza (Università di Atene), e ha fatto la sua prima apparizione nella letteratura nel 1990, come editore della rivista letteraria Remvie. Da allora, ha collaborato con tutte le riviste letterarie più importanti della Grecia, ha scritto pubblicazioni enciclopediche, saggi critici e articoli storici. Ha ricevuto riconoscimenti dal greco PEN Club, dalla Compagnia di Lettere cristiane e il premio per la saggistica P. Foteas. Nel 2009, è stato selezionato come un membro del comitato del premio nazionale di letteratura. I suoi romanzi includono Το βιβλίο της μέλαινας χολής (2001) e il romanzo Αγκριτζέντο (2009), Agrigento, vincitore del Premio per la Letteratura della Comunità Europea 2011. Finalista al Premio Von Rezzori - Città di Firenze 2016 per la migliore opera straniera pubblicata in Italia nel 2015.
Libri di Hatziantoniou Kostas
Dettagli

traduzione dal greco di Andrea Di Gregorio
PREMIO PER LA LETTERATURA DELL’UNIONE EUROPEA 2011
FINALISTA AL PREMIO GREGOR VON REZZORI 2016-Città di Firenzeper la migliore opera di narrativa straniera

Un gruppo di persone, per cui la vita ordinaria non è sufficiente, si incontra nella moderna Agrigento, nel sud della Sicilia, con una lunga storia, così come uno che riflette la cultura siciliana moderna. Queste persone sono uno strano medico anziano, Pausania Anchite (che si immerge nella storia dell’antica Akragas, guidato dal grande filosofo della città, Empedocle); sua figlia Isabella, una pittrice che cerca la redenzione, non attraverso l’arte, ma in un imprevedibile destino personale; un mafioso chiamato Gaetano, che si nasconde mentre riflette sulla sua vita, abbattendo miti popolari in materia di criminalità organizzata; un uomo greco chiamato Linos, che sceglie di fuggire e tornare al suo primo amore, per salvare se stesso dalla noia e dal collasso della sua patria; e un prete spretato, che insieme al fratello, ricorda le persone e gli eventi di un’altra sconosciuta Sicilia. La storia segue inizialmente le vite parallele di questi e di altri personaggi, come Luigi Pirandello o di altre figure, come Tomasi di Lampedusa, Andrea Camilleri o aspetti della realtà italiana dei giorni moderni, come il cinema, la musica, la politica. È un libro che è un inno alla Sicilia al di là di stereotipi e preconcetti, ma anche un inno alla vita reale che ci esclude, quando ci abbandoniamo alle ossessioni.
L’atmosfera della Sicilia contemporanea, la sua natura, i sapori e l’architettura si combinano con la filosofia greca e la storia. Nel libro di Hatziantoniou c’è una miscela magica di romanticismo, poesia, crime fiction, romanzo storico. E tutte le discussioni si aggirano qui intorno lentamente, si intrecciano e si risolvono senza rimpianti. E tra tutti i personaggi che troverete, Empedocle è la figura più importante – il filosofo antico che amava la vita. “Agrigento” è il libro per coloro che amano la Sicilia, il suo sole di mezzogiorno e il paesaggio.
Kostas Hatziantoniou è nato nel 1965 a Rodi in Grecia, dove è anche cresciuto. Ha studiato scienze politiche e pubblica amministrazione presso la Facoltà di Giurisprudenza (Università di Atene), e ha fatto la sua prima apparizione nella letteratura nel 1990, come editore della rivista letteraria Remvie. Da allora, ha collaborato con tutte le riviste letterarie più importanti della Grecia, ha scritto pubblicazioni enciclopediche, saggi critici e articoli storici. Ha ricevuto riconoscimenti dal greco PEN Club, dalla Compagnia di Lettere cristiane e il premio per la saggistica P. Foteas. Nel 2009, è stato selezionato come un membro del comitato del premio nazionale di letteratura. I suoi romanzi includono Το βιβλίο της μέλαινας χολής (2001) e il romanzo Αγκριτζέντο (2009), Agrigento, vincitore del Premio per la Letteratura della Comunità Europea 2011.

“Agrigento”

Ancora nessuna recensione